Dietro l'angolo


Progetto fotografico

Categoria Fotografia & Grafica editoriale
Team Pietro Strollo
Company Personal project

L’idea di scrivere questa tesi nasce da una foto scattata per caso e dal desiderio di approfondire la conoscenza di quella che ritengo essere l’affascinante, ma allo stesso tempo dura, realtà delle persone senza dimora.

Questa scelta deriva sia dalla crescita esponenziale che il fenomeno ha subito negli ultimi anni, anche a seguito della crisi economica, che dal mio interesse personale.

Image placeholder

Image placeholder

Alcuni dei personaggi di cui parlo, hanno scelto di vivere in strada, altri ci sono finiti per caso, comunque sia spero che questo mio piccolo progetto aiuti ad abbattere le barriere del pregiudizio che spesso impedisce a molti di loro di confrontarsi con persone “normali”, quelle cioè, che corrono dietro a vite più sicure ma frenetiche, quelle che normalmente li evitano. Se incontriamo uno dei tanti sfortunati, per strada, accartocciati dentro le loro casette di cartone,

proviamo solo a non voltare lo sguardo dall’altra parte facendo finta che non esistono perché anche loro sono parte della nostra società perché anche loro come noi esistono e ci sono. Storie come queste racconto appartengono a tanti di noi. E tanti di noi – proprio come me -, per troppo tempo non hanno saputo o voluto fare qualcosa. Ci siamo tolti ogni responsabilità con quella parola, “invisibili”. Ma niente è invisibile.

Image placeholder

Image placeholder

Image placeholder

Image placeholder